Sei un imprenditore del tuo salone? Oppure…un dipendente?

Scommetto che quando hai scelto di intraprendere questo lavoro, come parrucchiere, barbiere o estetista le tue aspettative erano altissime, ma con il passare del tempo tutte le tue certezze hanno cominciato a vacillare.

Ricordi quando all’inizio del tuo percorso hai scelto di aprire un salone e hai pensato che la tua vita sarebbe migliorata?

Niente
più ‘’padroni’’, andare a lavorare per offrire ai clienti esperienze
uniche, creare un mondo ‘’perfetto’’ con uno staff collaborativo e
motivato.

Ricordi quando:

  • eri il primo ad arrivare in salone  
  • eri il membro più attivo del team, 
  • tutti i tuoi collaboratori ti ammiravano per la forza e l’energia che sprigionavi, 
  • i clienti sceglievano sempre te per essere serviti, 

ma senza capire come, piano piano … tutti questi buoni propositi e punti di forza sono venuti meno, cominciando da quando ogni mattina ti svegli senza la voglia di andare in salone, ovviamente cominciando male la giornata, tutto va a rotoli, non riesci più ad essere da stimolo per i tuoi collaboratori. Le clienti percepiscono questa tua insoddisfazione e quindi scelgono di essere serviti da qualcun altro o ancora peggio cambiare salone

Tutti pensano che quando si arriva a questo punto siamo arrivati al capolinea …INVECE NO!!!

Abbiamo
solo bisogno di riaccendere quella fiamma che ha alimentato i primi
anni del nostro percorso, anzi alimentarla con nuovi obiettivi e
tantissimi stimoli.

Quindi non ci resta che fissare i primi obiettivi.

✅ Che fatturato vogliamo ottenere quest’anno?

✅ Quante presenze vogliamo ottenere?

✅ Di quanto vogliamo aumentare la nostra fiches?

✅ Facciamo abbastanza rivendita?

✅ I miei collaboratori mantengono i miei standard?

✅ Gestisco bene le spese?

✅ Ti stai muovendo per recuperare i clienti persi?

 🛑 Il
tuo obbiettivo di oggi è migliorare la qualità delle tue giornate,
dando valore al tempo e alle risorse che ti permetteranno di
realizzarti. 🛑

Cerchiamo
di raggiungere insieme risultati esponenziali che meriti, ma
soprattutto, cerchiamo di guadagnare di più per far crescere il nostro
salone!

Non considerarti un dipendente di te stesso, sii l’imprenditore che prende in mano l’organizzazione e la gestione del proprio salone.